«Centrale di Cantarana» Si studia il ricorso al Tar




Cona

Un ricorso al Tar contro la Via rilasciata dal ministero dell’ambiente per la centrale a turbogas di Cantarana. «Con il sindaco Anna Berto - dice Alberto Voltolina, portavoce dei comitati - abbiamo convenuto sul fatto che il parere positivo Via emesso dal ministero presenta carenze evidenti. In questi giorni il comune sta incaricando dei legali e un consulente per verificare la fattibilità del ricorso». Tra l’altro la strada dell’opposizione per le vie legali alla centrale, secondo gli ambientalisti, «ha pagato». «Le prescrizioni imposte al progetto dalla commissione Via, anche in seguito alle nostre osservazioni - dice Voltolina - obbligheranno la Idroelettrica Lombarda a un costoso lavoro di adeguamento. Non ci illudiamo che basti a stoppare l’impianto ma, almeno sulla carta, sono cresciuti i livelli di salvaguardia per il territorio».

(Diego Degan) 
 

Tratto da:

link esterno al quotidiano La Nuova di Venezia di Mercoledì, 16 settembre 2009