Sfonda la vetrina di un negozio: "arrestato" dal proprietario



(m.b.) Un magrebino di 23 anni è stato arrestato venerdì sera dai carabinieri di Cavarzere. Il giovane con un tombino aveva infranto la vetrata di un negozio di ortofrutta in centro a Cona. Per sua sfortuna, proprio mentre si trovava all'interno del negozio, il titolare è passato con l'auto e ha subito notato la vetrata in frantumi.Immediatamente ha dato l'allarme usando il telefono cellulare e in pochi minuti è arrivata sul posto una gazzella.
I militari dell'arma hanno fatto irruzione nel negozio e hanno arrestato senza difficoltà il 23enne magrebino.
M.Z., queste le sue iniziali, aveva già alle spalle diversi precedenti per furto e i trovava in Italia clandestinamente.
Il giovane è stato condotto al carcere veneziano. Per lui sono già state avviate le pratiche per l'espulsione dal territorio nazionale.


Tratto da:

link esterno al quotidiano Il Gazzettino di domenica, 21 Gennaio 2007