Assegnati gli attestati ai volontari della Protezione civile. Il prossimo corso a Pegolotte



Si è svolta l'altra sera a Palazzo Piasenti a Cavarzere la consegna ai volontari della Protezione Civile di Cavarzere degli attestati di frequenza per il corso "Primo Soccorso" svoltosi nelle scorse settimane a Cavarzere e sponsorizzato dall'Avis di Cavarzere e Cona . Erano presenti l'assessore ai Servizi sociali di Cavarzere Alessandro Bergamasco, il presidente della Protezione Civile di Cavarzere Frediana Fecchio, il presidente dell'Avis di Cavarzere e Cona , Cavaliere Luigi Sturaro e Giancarla Bido, presidente del Comitato Provinciale della Croce Rossa di Venezia.

"Nel concreto le finalità della Croce Rossa - ha spiegato Melita Gherardi, istruttrice del corso - erano quelle di dare più informazioni possibili sul primo soccorso, ossia come deve essere l'approccio al paziente in attesa del soccorso specializzato, quali sono le cause dei malori più comuni, come gestire le situazioni di panico del paziente e come controllare le funzioni vitali."

"Il corso - ha proseguito Gherardi - ha avuto un grosso riscontro e la nostra intenzione è quella di proseguire con nuovi corsi e corsi di aggiornamento; inizierà infatti a breve il corso per i volontari a Pegolotte".

"È la prima volta che vengo a consegnare gli attestati - ha detto Giancarla Bido - ed ho enorme piacere a farlo. Mi auguro che ci sia una continuità a queste iniziative e grazie davvero al cavaliere Sturaro che ha dato la sua disponibilità ed è sempre molto vicino alla Croce Rossa."

Hanno ricevuto l'attestato Antonio Avezzù, Valente Bergantin, Marina Berto, Massimo Bregiè, Giovanni Castello, Giorgio Cisotto, Frediana Fecchio, Flavio Ferrari, Angelo Gallan, Marco Grandi, Giulio Indiano, Renzo Longhin, Alessio Mattiazzi, Sergio Perusin, Dario Ruminato, Giandomenico Sattin, Mario Toffanello e Lino Tordin.

Mattia Da Re


Tratto da:

link esterno al quotidiano Il Gazzettino di Mercoledì, 14 Febbraio 2007