"M'illumino di meno" I molti traguardi di Cona



DOMANI NELLE SCUOLE LA CONSEGNA DEI PREMI   

   
Cona

Per il terzo anno consecutivo il Comune di Cona partecipa a "M'illumino di meno" l'iniziativa sul risparmio energetico promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar. "La nostra amministrazione - spiega il sindaco Berto- è da sempre molto impegnata in una campagna di sensibilizzazione sulle problematiche di caratterere ambientale ed in particolare in quella rappresentata dall'uso delle fonti di energia, visto che nel 2003 vi era stata una richiesta di realizzare nel nostro Comune una centrale a turbogas, insediamento che è stato fortemente osteggiato dal tutta la popolazione. Per questo abbiamo investito molte risorse in una corretta gestione di tutte le questioni che in qualsiasi modo riguardano l'ambiente e partecipare a caterpillar ci sembra un'ottima occasione per rinnovare il nostro impegno". Il sindaco spiega che nel 2005 era stato proposto agli alunni di elementari e medie di risparmiare energia tra le mura domestiche attuando i comportamenti corretti indicati nel decalogo predisposto dalla trasmissione radiofonica Caterpillar: "Un'esperto ha illustrato ai ragazzi come si fa a risparmiare energia e i cinque bimbi delle elementari - prosegue il sindaco - che mettendo a confronto le bollette della luce del 2004 con quelle del 2005 hanno dimostrato di aver consumato meno hanno vinto un ingresso a Gardaland".

Domani, venerdì 16 febbraio, anniversario della sottoscrizione del protocollo di Kyoto e per questo giornata del risparmio energetico, l'assessore comunale alla Pubblica Istruzione Antonio Bottin farà visita alle scuole di Cona per consegnare i premi del concorso indetto nel 2005 e per sensibilizzare nuovamente gli studenti sull'argomento. "Per il 2007 invece - prosegue Berto - è stato chiesto agli studenti della scuola media di redigere un elaborato e a quelli più piccoli delle elementari di fare un disegno che ovviamente ha per tema il risparmio energetico".

I tre migliori elaborati delle medie e i tre migliori disegni delle elementari si aggiudicheranno un buono premio del valore di cinquanta euro per l'acquisto di libri. "Voglio ringraziare - conclude il sindaco - i dirigenti scolastici e gli insegnanti per la loro preziosa collaborazione che per il terzo anno consecutivo si è concretizzata nell'adesione alle proposte dell'Amministrazione in occasione di questo avvenimento che anno dopo anno coinvolge sempre più istituzioni: ecco perché nel Consiglio Comunale che si terrà domani sera, venerdì, con inizio alle 20.30, daremo il massimo risalto all'iniziativa e in sala consiliare terremo accesa solo la metà delle luci che utilizziamo di solito".


Tratto da:

link esterno al quotidiano Il Gazzettino di Giovedì, 15 Febbraio 2007