Impianto sportivo, affidata la gestione



Sarà l'associazione Calcio dilettanti "Nuova Cona " costituitasi appositamente qualche giorno fa a gestire l'impianto Sportivo Don Mario Zanin. "Dopo l'improvvisa decisione di riconsegnare le chiavi dello stadio presa dall'Us Pegolotte - illustra l'assessore allo Sport Antonio Bottin - l'Amministrazione comunale è stata contattata dalla società La Rocca Monselice che ha manifestato la propria disponibilità a svolgere l'attività di calcio sportivo di base. La necessità - prosegue Bottin - di presentare subito la domanda di affiliazione per poter partecipare ai campionati annuali, ha imposto di ricorrere ad un affidamento di natura temporanea al preciso scopo di garantire la continuità dell'attività sportiva ai settanta ragazzi che giocano a calcio".

La nuova società, infatti, seguirà i settori agonistici dei piccoli amici (annate 2000 e 2001), dei pulcini (annate 97, 98 e 99) e degli esordienti (annate 95 e 96). L'affidamento della gestione alla Nuova Cona avrà natura annuale; la nuova società gestirà anche l'impianto polivalente alle stesse condizioni previste nello schema di convenzione approvata dal Consiglio Comunale nel dicembre dello scorso anno per regolamentare i rapporti con l'Us Pegolotte (contributo fino ad un massimo di 16mila euro per il pagamento delle bollette di acqua luce e gas).

"L'amministrazione comunale - conclude Bottin seguirà la neocostituita società con particolare attenzione soprattutto in questa prima fase di avviamento: a questo proposito informo che sarà convocata quanto prima una riunione con tutti i genitori dei nostri piccoli calciatori nel corso della quale saranno illustrati i programmi della nuova società".



Tratto da:

link esterno al quotidiano Il Gazzettino di Venerdì, 13 Luglio 2007