«Ciosa gustosa» al mercato agricolo




Chioggia

Prodotti locali in via di estinzione in vetrina al Farmer market. Sabato prossimo e il 14 marzo il mercato del contadino di campo Cannoni ospiterà uno stand speciale allestito dalla Comunità dei piccoli produttori orticoli chioggiotti con 5 specialità che stanno sparendo dalle nostre terre perché non hanno uno sbocco commerciale. Sotto lo slogan «Ciosa gustosa» verranno proposti il granoturco biancoperla di Cona, il miele di barena, adatto ad accompagnare carni e formaggi, il granoturco di Marano Vicentino, l’insalata giassiola, prodotta solo a Sottomarina, e la zucca marina.  L’idea è dell’assessore all’agricoltura Romeo Conselvan che ha potuto conoscere ed apprezzare questi prodotti durante una visita all’ultimo Salone del gusto di Torino. «Sono rimasto affascinato - racconta Conselvan - nel padiglione «Terra madre» accanto a stand di produttori asiatici, africani, americani, ho trovato uno stand della Comunità del cibo veneta con alcuni prodotti chioggiotti di cui molti ignorano l’esistenza. Ho invitato la comunità a partecipare alla grande festa dell’ortolano che faremo a fine maggio, ma come assaggio interverranno due volte al Farmer market con prodotti biologici in degustazione e in vendita». L’insalata giassiola, un incrocio tra la gentile e la romana, è ormai una rarità. «Il nostro obiettivo - spiega Marco Boscolo Bachetto, agrotecnico della comunità - è creare una filiera che metta insieme produttori, università e ristoratori, come avviene per i presidi Slow Food, in modo da tutelare questi prodotti che stanno scomparendo. Vogliamo arrivare alla loro reintroduzione nel territorio con una conseguente diversificazione della produzione locale».

(e.b.a.)

   

Tratto da:

link esterno al quotidiano La Nuova di Venezia di Mercoledì, 11 febbraio 2009