Senza patente scappa in auto - Arrestato




Cavarzere

In quel campo nomadi, tra Cavarzere e Cona, i carabinieri c’erano andati per un controllo: non si aspettavano certo di dover affrontare un vero e proprio inseguimento. Ma Cristian Gottardo li ha incrociati proprio al loro arrivo: lui stava uscendo dall’accampamento in cui si trova anche la moglie. Era intestata alla donna, infatti, la macchina che il giovane - ha 22 anni - stava guidando. Il problema è che lui è senza patente anche se, probabilmente, sa guidare meglio di molti coetanei. E così, quando ha visto i militari è scappato. Inevitabile l’inseguimento lungo le strade della zona con curve pericolose da prendere in velocità. Alla fine, però, il giovane, tallonato dai carabinieri, è stato costretto a fermarsi. Ma quando questi si sono avvicinati e hanno aperto la portiera per farlo scendere, ha tentato l’ultima carta e, innestata la retromarcia, ha cercato di scappare di nuovo. Non è riuscito a fare molta strada: fortunatamente per lui e gli altri, non ha travolto, nella sua ultima corsa, nessuno degli inseguitori. Dopo l’arresto in flagranza si è scoperta la banale ragione della sua fuga: la mancanza della patente.

(Diego Degan)

   

Tratto da:

link esterno al quotidiano La Nuova di Venezia di Venerdì, 20 febbraio 2009