TARES - Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi



Dal 2013, a copertura dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati avviati allo smaltimento, svolto in regime di privativa dai comuni, e dei costi relativi ai servizi indivisibili dei comuni, è previsto il pagamento del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES).

CARATTERISTICHE DELLA TARES:

  • il tributo è corrisposto in base a tariffa commisurata ad anno solare;
  • il tributo è dovuto da chi possiede, occupa o detiene, a qualsiasi titolo e anche di fatto, locali o aree scoperte (aree operative per le attività produttive) a qualunque uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani e assimilati;
  • la tariffa è commisurata alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie, in relazione agli usi e alla tipologia di attività svolte, sulla base dei criteri determinati con il regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 27 aprile 1999, n. 158;
  • la tariffa è composta da una quota determinata in relazione alle componenti essenziali del costo di servizio di gestione dei rifiuti, riferite in particolare agli investimenti per le opere ed ai relativi ammortamenti, e da una quota rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, al servizio fornito e all’entità dei costi di gestione, in modo che sia assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio;
  • la tariffa per le utenze domestiche viene calcolata tenendo conto della superficie e dei componenti del nucleo familiare, mentre per le utenze non domestiche viene calcolata tenendo conto della superficie.

Il tributo sui rifiuti e sui servizi (Tares) sostituisce la TARSU - Tassa smaltimento rifiuti solidi urbani – vigente fino al 2012.

 

VERSAMENTO

Per l’anno 2013 sono previste 3 rate:

  1. prima rata: 31 luglio 2013;
  2. seconda rata: 30 settembre 2013;
  3. teza rata: 16 dicembre 2013.

La terza rata comprenderà inoltre la maggiorazione prevista dall’art. 14 comma 13 del D.L. 201/2011, determinata nella misura di € 0,30 al metro quadrato di superficie tassabile, il cui gettito è di competenza esclusiva dello Stato.

In allegato sono pubblicate le: Delibera di Consiglio Comunale n. 23 in data 26.06.2013, avente ad oggetto "Fissazione tariffe della Tares per l'anno 2013", con la quale sono state stabilite le tariffe del tributo per l'anno in corso e le principali caratteristiche operative della tassa ai sensi dell'articolo 10, comma 2, del D.L. 35 in data 08.04.2013 punti a), b) e c), e Delibera di Consiglio Comunale n. 39 del 05.11.2013, avente ad oggetto "Modifiche al Regolamento per l'istituzione e l'applicazione del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES). 

 
Allegati:
 
Deliberazione di Consiglio Comunale n.23 del 26.06.2013
icona pdf
 
Regolamento per l'istituzione e l'applicazione del Tributo Comunale sui Rifiuti e sui Servizi - Deliberazione di Consiglio Comunale n.13 del 25.03.2013
icona pdf
 
Deliberazione di Consiglio Comunale n.39 del 05.11.2013
icona pdf