Zona industriale Interviene la Provincia




Cona

Anche il presidente del consiglio provinciale, Mauro Boscolo Bisto, chiede la risoluzione dei problemi «infrastrutturali» che riguardano la zona industriale di Cantarana. Qualche settimana fa Unindustria Venezia, su sollecitazione dei suoi associati in zona, aveva posto il problema delle strade malcurate, delle erbacce, della segnaletica carente, della viabilità pericolosa e della inadeguatezza della rete elettrica e della copertura Adsl. Il sindaco, Anna Berto, aveva risposto che, sulle materie di sua competenza, il comune stava per intervenire (sfalcio erba) o era già intervenuto (illuminazione) mentre per altre problematiche (buche nelle strade) stava sollecitando chi di dovere (Attiva spa, ex Cosecon). Ora Bisto chiede alla giunta provinciale di intervenire per risolvere almeno il problema della segnaletica, in modo che la zona produttiva di Cantarana sia adeguatamente segnalata.

(Diego Degan)

   

Tratto da:

link esterno al quotidiano La Nuova di Venezia di Sabato, 21 febbraio 2009